.

Politica e Sociale - Bufale

Bradipo - 07 Apr 2017 00:40:55
Oggetto: Bufale
Che rabbia, che nervoso, che due grandissime palle... anzi no!!! Che due gran Co...ni!!!

Solo gli utenti registrati possono vedere le immagini!
Registrati o Entra nel forum!


Ricevo su WhatsApp qualche giorno fa, da un mio amico d'infanzia (che oltretutto è pure un agente di un corpo di polizia, quindi si presupporrebbe sia dotato di un minimo di intelligenza, e invece no: non ne è dotato, in quanto poi s'è pure risentito del fatto che gli abbia educatamente fatto notare che è un pollo) il seguente messaggio che troverte integralmente sotto spoiler, ma vi prego di non farlo girare se vi arriva, e inizia con: 'Ti giro messaggio da vicecomandante dei carabinieri manda questo appello...'


Ora già l'italiano stentato dovrebbe far accendere una lampadina, poi la 'fonte autorevole' indicata come 'vicecomandante dei carabinieri', ma senza specificare se si tratti del ViceComandante Nazionale, regionale, di una stazione di un paesino arroccato su un monte, senza un nome e cognome - e sempre che tale grado esista - dovrebbe far cadere l'autorevolezza stessa.

Quindi il mio invito è: se vi giungono questi messaggi (anche se arrivano da chi ritenete intelligente perché magari è laureato o un lavoro particolare, come nel caso del mio amico di cui sopra), interrompete tranquillamente la catena, non sentitevi in colpa e non cascate nel 'tanto non mi costa nulla', costa che si contribuisce alla creazione e all'espansione di bufale, di disinformazione e di ignoranza, come se non ci fose già una crescita esponenziale di questa non invidiabile dote.

I motivi per cui è una bufala, li trovate su Google, premendo questo link (è inutile che vi faccia un copia/incolla) e sono tutti validissimi come motivi, oltre che ovvi...

Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!


... e consultare
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!
è una cosa che dovreste fare sempre se avete dubbi che la notizia appena rievuta potrebbe essere una bufala - e se avete il dubbio, di sicuro non avete sbagliato.

Spoiler:

Ti giro messaggio da vicecomandante dei carabinieri manda questo appello * Urgente molto urgente ... *

Si prega di passare a tutti !!!

Non rispondere ai seguenti numeri:
+375602605281,
+37127913091
+37178565072
+56322553736
+37052529259
+255901130460
o qualsiasi numero che inizi con il:
+375, +371, +381, +255 ecc. ecc.
Non dovete rispondere. Se rispondete dovete riagganciare subito. Non dovete assolutamente richiamare. Potrebbero copiare l'elenco dei vostri contatti in 3 secondi.
Se avete dati sensibili come quelli del conto banca o i
dati della carta di credito sul telefono, possono copiarli.
Chiamano da paesi stranieri..
+375 È dalla Bielorussia.
+371 È il codice per Lativa.
+381 Serbia
+ 563- Valparaiso
+ 370- Vilnius
+ 255- Tanzania
Inoltre, non bisogna assolutamente premere
# 90 o # 09
sul vostro cellulare se chiesto da qualsiasi chiamante.
Si tratta di un nuovo trucco per accedere alla scheda SIM, effettuare chiamate a vostre spese e f potrebbero farvi incorrere in problemi con la giustizia.
Inoltrare questo messaggio a tutti gli amici, fermiamoli.


*LadyM* - 07 Apr 2017 09:22:40
Oggetto:
è pieno di bufale
io sono scettica di mio, ma sinceramente non credo più a niente di cio che leggo in giro
Tartarughina Curiosa - 07 Apr 2017 20:17:19
Oggetto:
certo che se il tuo amico poliziotto ci è cascato siamo in "buone" mani....
lulù - 09 Apr 2017 21:01:32
Oggetto:
E già, essendo un agente siamo davvero messi male.
Io sono scettica come Lady, e se qualcosa non mi quadra mi accerto da mio marito che è scafato.
Lilith - 13 Apr 2017 18:17:39
Oggetto:
Beh molti si divertono tantissimo con queste cose, e sanno benissimo che non sono vere ma le fanno girare perchè sanno che c'e sempre qualcuno che ci crede...
A quando sembra a volte bisogna stare attenti anche delle notizie giornalistiche che non sempre sono attendibili
Dantes - 15 Apr 2017 19:58:30
Oggetto:
Alcune bufale sono anche simpatiche, oppure il fatto di cascarci, e poi accorgersene, a mio parere può essere presso in maniera lieta e spensierata. In fin dei conti, non tutti sono così ferrati e conoscenti delle leggi, quindi non ci trovo tutta questa particolare faciloneria nei confronti di chi ci casca. Penso ad esempio a quanta gente postava sulla propria bacheca di Facebook, una sorta di proclama circa la privacy e il copiright, richiamando leggi e convenzioni internazionali.

Ciò che mi lascia più perplesso e qualche volta pure disgustato, sono bufale che in qualche modo richiamano l'odio, lo spregio e il razzismo in generale. Notizie tendenziose che provocano solo angosce e inaspriscono gli animi della gente.
Lilith - 23 Apr 2017 17:06:18
Oggetto:
Si, infatti, come ho gia detto molti si divertono con queste bufale che sono stupide e fregano tante persone, ma se sono bufale che non vanno contro nessuno basta riderne, se invece sono bufale che mirano a fare del male, beh c'e ben poco da ridere, e Dantes ha perfettamente ragione.
L'importante è quando ci arrivano a tiro, fermarle non passarle lasciarle perdere...
lulù - 14 Set 2017 22:32:03
Oggetto:
Da qualche giorno gira su Whatsapp una bufala sul nuovo codice stradale che entra in vigore martedi prossimo. Chiunque verrà sorpreso alla guida di un veicolo, anche se è fermo ai semafori o agli stop con il cellulare o altri apparecchi, la sanzione è la seguente: Ritiro
immediato della patente e una multa di 180 euro fino a 680 euro. Quindi stiamo tutti molto attenti, organizziamoci con il viva voce e se indossiamo gli auricolari ricordiamoci che un orecchio deve restare libero. Fai girare a manetta.

La prima domanda che mi sono fatta è " perchè non ho sentito nulla in tv? "
quindi sono entrata su internet a controllare e ho scoperto che è una bufala.
Bradipo - 15 Set 2017 00:11:18
Oggetto:
In ogni caso il cellulare mentre si è alla guida dovrebbe restare nel vano portaoggetti.

E' un disegno di Legge che avrebbe dovuto entrare in vigore lo scorso maggio, ma non si è ancora trovato non so quale accordo.
lulù - 15 Set 2017 09:05:50
Oggetto:
Infatti è giustissimo che questo disegno di legge diventi legge, io lo spero.
Lilith - 19 Set 2017 17:43:44
Oggetto:
Certo nel modo giusto non come un atto di terrorismo nei confronti di chi guida.
adesso molte auto possono essere collegate attraverso la radio, al cellelare e parlare mentre si guida avendo mani e orecchie libere
Spero che tutto questo serva, ma ci sono persone che si distraggono pure cosi
Co sono persona che non hanno bisogno di un cellulare , ma qualsiasi cosa le distrae.
Bradipo - 21 Set 2017 00:49:37
Oggetto:
Ci sono persone che per denaro, per fama, per stupidità, per paranoia e per creare disinformazione, diffondono e creano bufale di ogni tipo e vengono seguite.
In questo modo, internet si è trovata letteralmente invasa dalle bufale, prima relegate solo a riviste gossippare.
Molti pseudoscienziati, senza nemmeno un titolo di studio o con una formazione assolutamente distante da quella degli argomenti su cui scrivono, si autoproclamano "ricercatori indipendenti" e inondano la rete di spazzatura.
Il termine "ricercatore" il più delle volte è autoreferente; non vuol dire nulla, anzi vuol dire che cerchi qualcosa ma senza titolo per farlo, quindi ognuno di noi è un "ricercatore".
Spesso si tratta di gente comune che dopo disordinate letture per la Rete ritiene di aver scoperto il segreto inconfessabile.
Gente che vale meno di zero, ma grazie alle loro bufale riescono ad ottenere notorietà e rispetto da molta gente che crede nelle loro stupide fandonie.
Questo è un aspetto ancora più odioso delle bufale: l'ignoranza e la credulità sono due punti deboli molto pericolosi, così come la testardaggine, infatti è incredibile come molte persone cadute nella bufala si mettano a difendere a spada tratta ed a diffondere le falsità inventate da pessimi individui.

- Attraverso le leggende e le bufale gli uomini esprimono inconsapevolmente i propri pregiudizi, gli odi, le paure, le proprie forti emozioni.
- Se si vuole creare una bufala di successo bisogna far leva sui sentimenti, sui pregiudizi, sugli odi, le paure.
- Le persone, soprattutto su Facebook e su Blog, tendono a condividere e pubblicizzare fatti sensazionalistici senza fare alcun controllo sulla loro veridicità.
- La gran parte della gente, davanti a cose che non capiscono o che le appaiono strane, preferisce credere in complotti o misteri piuttosto che ricercare la spiegazione di questi fatti.
- La società odierna è composta in maggioranza da persone profondamente ignoranti in campo scientifico.
- Nella cultura umana c'è una certa diffusione del pensiero complottista, cioè quello di dover dare a qualcuno ben preciso la colpa dei mali del mondo o comunque di qualcosa.
- Molte persone sono incapaci di cambiare le loro convinzioni nonostante tutti gli sbugiardamenti che vengono mostrati.
- Se la bufala in cui è cascata una persona riguarda il suo pregiudizio o la sua fede religiosa, allora nessuna forza al mondo potrà mai convincerlo del contrario.
- I ciarlatani ed i pazzoidi sono a conoscenza di tutto ciò e lo sfruttano per ingannare facilmente la gente.

Internet è piena di cretini che diffondono bufale.
Contro i cretini che la fanno da padroni, l’unica salvezza è avere un minimo di conoscenze, per cui verificare sempre le fonti ci rende "quasi" immuni ed indipendenti dalle bufale.
È anche però tristemente vero che molta gente crede ai ciarlatani o alle bufale solo perché sembrano convincenti: eh si, spesso basta solo questo.

Togliendo i fatti inventati, bisogna evitare il tipo di ragionamento "a me sembra strano e quindi è qualcosa di inspiegabile, un complotto, un mistero, qualcosa di paranormale o di alieno" perché su tantissime cose ci sono delle "stranezze" agli occhi dei profani, ma esiste una spiegazione valida per ognuna di loro; basta cercarla, magari sentendo cosa hanno da dire in merito i veri esperti della materia, ma ovviamente è più semplice pensare che sia un complotto o qualcosa di inspiegabile piuttosto che spendere tempo e fatica ad informarsi in modo serio, e su questo giocano i ciarlatani.
E le bufale non sono innocue, rendono più stupida ed ignorante la gente, alcuni sembrano ridursi a stadi simili a quelli del ritardo mentale, ci sono certi tipi di pensieri e di ignoranza che agiscono come un virus nella testa della gente.
Tartarughina Curiosa - 21 Set 2017 20:17:44
Oggetto:
La cosa che fa "più specie" scusate il dialetto, è che una volta quando non si poteva studiare era anche comprensibile e giustificato cadere in certi tranelli, ma ora che il più ignorante è arrivato alla maturità, non è giustificata tutta questa ingenuità.
Lilith - 22 Set 2017 01:15:44
Oggetto:
Una volta non giravano tante bufale, e anche se si poteva studiare di meno gli uomini erano piu attenti più osservatori perche per mandare avanti i loro lavori e la loro vita si basavano sul cielo le stelle ed i tanti segnali della natura
oggi all'uoo la natura non sa piu dire nilla ( veramente penso che e l'uomo che non sa ascoltare) e per questo ci ritroviamo una fila di acculturati che tutti vogliono dire la sua, ma... sotto sotto ne sapeva piu il nostro bisnonno analfabete
e lui con la sua saggezza antica non sarebbe scivolato s una bufala!!!

Oggi un mondo di facce , vite , pensieri di uomini persi,
persi dietro a mille cose ed al nulla!!!
tris - 23 Set 2017 00:27:57
Oggetto:
lulù ha scritto:
Da qualche giorno gira su Whatsapp una bufala sul nuovo codice stradale che entra in vigore martedi prossimo. Chiunque verrà sorpreso alla guida di un veicolo, anche se è fermo ai semafori o agli stop con il cellulare o altri apparecchi, la sanzione è la seguente: Ritiro
immediato della patente e una multa di 180 euro fino a 680 euro. Quindi stiamo tutti molto attenti, organizziamoci con il viva voce e se indossiamo gli auricolari ricordiamoci che un orecchio deve restare libero. Fai girare a manetta.

La prima domanda che mi sono fatta è " perchè non ho sentito nulla in tv? "
quindi sono entrata su internet a controllare e ho scoperto che è una bufala.


Vabbè, poichè anche secondo il "vecchio" codice della strada "la sosta è un momento della circolazione", questa bufala non fà male, anzi, visto il numero di incidenti causati dall'uso del cellulare, andrebbe comunque seguita....

.....Bufala tutto sommato positiva
Bradipo - 23 Set 2017 01:17:24
Oggetto:
Facciamo chiarezza su questo caso.

A grandi tratti questo è quel che attualmente è previsto dal C.d.S.
"Chi verrà sorpreso alla guida con l'utilizzo di cellulare rischia il ritiro della patente, ma solo in caso di recidiva.
Il C.dS. vieta l'uso durante la marcia di apparecchi radiotelefonici, fatta eccezione per i conducenti dei veicoli delle forze armate, di polizia e quelli adibiti ai servizi di strade, autostrade e al trasporto di persone in conto terzi.
È consentito l'uso dei cellulari solo in modalità viva voce o dotati di auricolare, purché il conducente abbia adeguate capacità uditive e che non sia necessario l'utilizzo delle mani per il loro corretto funzionamento.

Secondo l'art.173 del nuovo C.d.S., chi verrà sorpreso alla guida utilizzando un cellulare cellulare rischia una sanzione tra i 161 e i 647 euro, anche nel caso in cui il guidatore sia fermo allo stop o a un semaforo, considerando che in queste situazioni l'auto non si trova in sosta, ma è in marcia.
La sospensione della patente è prevista nei casi in cui lo stesso automobilista venga sorpreso nuovamente al volante con il cellulare nei successivi due anni dalla prima infrazione."


In pratica quella bufala sensazionalistica non ha detto nulla di nuovo, nulla che già non sia previsto: al Governo stanno cercando di approvare o far approvare il ritiro immediato della patente già alla prima infrazione.

... e aggiungo io: e sarebbe anche ora, come sarebbe il caso di levare anche le eccezioni di cui sopra.
Dantes - 24 Set 2017 14:15:43
Oggetto:
L'uso improprio del cellulare è bene venga sanzionato adeguatamente. Si vedono in giro automobilisti funanboli tutti presi dal chattare con lo smartphone, e poi ci si costerna se gli incidenti sono in aumento.

Di bufale però ce ne sono anche di peggiori... Rolling Eyes Rolling Eyes
Bradipo - 24 Set 2017 16:28:19
Oggetto:
Per la carità Dantes, io questa segnalata da Lulù non me la sento nemmeno di paragonarla a una bufala, anzi quanto vorrei che fosse realtà da questo preciso istante.

Oltretutto l'uso dello smartphone alla guida sta contribuendo a creare un altra cattiva abitudine: quella di non utilizzare più gli indicatori di direzione con tutti i disagi che ne conseguono e la soluzione - per me - sarebbe relativamente semplice: uno scooter con due agenti in borghese e via a fare anche solo 10 verbali al giorno, ma tutti i sacrosanti giorni, non tritare gli zebedei a chi in un corso a 4 corsie più controviale come nel caso della zona in cui abito viaggia a 56 km/h (fermorestando che pur io amando la velocità la rispetto e la temo, quindi sono per il rispetto dei limiti, ma con giudizio) e ora come ora almeno nelle grandi città il problema, anzi i problemi riconducibili alla circolazione e al traffico sono sostanzialmente tre: Parcheggio selvaggio, cellulari alla guida e mancato uso delle frecce; la velocità (lieve sempre sottinteso, non 130 in città, ribadisco) non è il problema prioritario, come in autostrada (mi allargo un po') il problema prioritario non è viaggiare a 140, ma coloro che viaggiano in corsia centrale a 70, nonostante gli avvisi luminosi, o chi nonostante l'obbligo dei fari anabbaglianti sempre accesi (o l'utilizzo delle luci diurne) continua a tenerle spente anche percorrendo lunghe gallerie e anche in questo caso basterebbe che i 'fenomeni' della Stradale ne pinzassero 10 al giorno, giusto per non far passare il messaggio che 'vogliono far cassa', ma la voce si spargerebbe e forse ci si comporterebbe di conseguenza.
Perché li ho chiamati 'fenomeni'? Io avevo molta stima e molto rispetto per quella branca della Polizia, ma quando i fenomeni in questione quasi 10 anni mi fermarono e trovando tutto in regola mi rivoltarono la macchina come un calzino per poi scovare un 'crimine' che al confronto il coreano è un neonato, mi ritirarono la carta di circolazione, invio alla revisione forzata e oltre 400 euro do multa per una 'barra duomi'!!!
La cosa che mi irritò a suo tempo fu già che appena messami la paletta davanti al muso esordì con: ' Scommetto che ci siamo dimenticati della revisione e di rinnovare la patente!' e poi quando gli feci notare che la barra duomi non era una 'modifica strutturale' lui mi rispose: ' La contesti'. Cosa fatta il giorno dopo: carta restituita e multa nulla.

Chissà se quei 2 fenomeni hanno mai multato chi utilizza il cellulare, non utilizza le frecce e i fari e viaggia in corsia centrale? Io credo di no. In compenso mi han fatto perdere la stima e la fiducia su tutti gli altri agenti che probabilmente sono più seri e professionali, ma vedendo come sono ridotte le nostre strade non ci scommetterei molti centesimi.

Poi lo so che i veri problemi sono gli spacciatori, gli zingari, i pedofili e via a seguire, ma nel mio piccolo io vedo prima quel che mi sta vicino.

Scusate le sfogo, la prolissità, le cretinate e l'off topic.
lulù - 26 Set 2017 17:17:00
Oggetto:
Forse la bufala del post è che sarebbe entrata in vigore quel martedì, perchè anche io avevo sentito in tv di questa proposta di legge poi relegata chissà dove Rolling Eyes

Comprendo il tuo sfogo Brady.
Lilith - 29 Set 2017 21:59:13
Oggetto:
Quello che ho notato nel nostro paese e che prima che una legge venga rispettata ci vogliono anni ed anni... ma perchè??
E l'abitudine, dice qualcuno, ma se tutti andiamo dietro alle abitudini in tutti i casi della vita, che viene fuori?
Secondo me è la non voglia di impegnarsi, oppure la ribellione vera e propria del: faccio come mi pare..
Comportamenti molto stupidi e che non aiutano affatto
tris - 13 Ott 2017 00:55:00
Oggetto:
canzone strana quella che vado a mettere
canzon che dice, ad ascoltare bene,
cose vere, che fan riflettere.
E forse resta, in fondo in fondo
la speranza di trovar nel mondo
qualcun che spinga per non adare a fondo

Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!


e non si leggerà.....già lo sò! Bene, copiate, incollate ed ascoltate, se volete
Lilith - 14 Ott 2017 17:06:03
Oggetto:
metto il testo senza fare commenti, a leggere il testo penso che non ci siano bisogno di commenti!!

don chisciotte – Francesco Guccini


( Don chisciotte)
Ho letto millanta storie di cavalieri erranti,
di imprese e di vittorie dei giusti sui prepotenti
per starmene ancora chiuso coi miei libri in questa stanza
come un vigliacco ozioso, sordo ad ogni sofferenza.
Nel mondo oggi più di ieri domina l’ingiustizia,
ma di eroici cavalieri non abbiamo più notizia;
proprio per questo, Sancho, c’è bisogno soprattutto
d’uno slancio generoso, fosse anche un sogno matto:
vammi a prendere la sella, che il mio impegno ardimentoso
l’ho promesso alla mia bella, Dulcinea del Toboso,
e a te Sancho io prometto che guadagnerai un castello,
ma un rifiuto non l’accetto, forza sellami il cavallo !
Tu sarai il mio scudiero, la mia ombra confortante
e con questo cuore puro, col mio scudo e Ronzinante,
colpirò con la mia lancia l’ingiustizia giorno e notte,
com’è vero nella Mancha che mi chiamo Don Chisciotte…


(Sancho)
Questo folle non sta bene, ha bisogno di un dottore,
contraddirlo non conviene, non è mai di buon umore…
E’ la più triste figura che sia apparsa sulla Terra,
cavalier senza paura di una solitaria guerra
cominciata per amore di una donna conosciuta
dentro a una locanda a ore dove fa la prostituta,
ma credendo di aver visto una vera principessa,
lui ha voluto ad ogni costo farle quella sua promessa.
E così da giorni abbiamo solo calci nel sedere,
non sappiamo dove siamo, senza pane e senza bere
e questo pazzo scatenato che è il più ingenuo dei bambini
proprio ieri si è stroncato fra le pale dei mulini…
E’ un testardo, un idealista, troppi sogni ha nel cervello:
io che sono più realista mi accontento di un castello.
Mi farà Governatore e avrò terre in abbondanza,
quant’è vero che anch’io ho un cuore e che mi chiamo Sancho Panza…


( Don chisciotte)
Salta in piedi, Sancho, è tardi, non vorrai dormire ancora,
solo i cinici e i codardi non si svegliano all’aurora:
per i primi è indifferenza e disprezzo dei valori
e per gli altri è riluttanza nei confronti dei doveri !
L’ingiustizia non è il solo male che divora il mondo,
anche l’anima dell’uomo ha toccato spesso il fondo,
ma dobbiamo fare presto perché più che il tempo passa
il nemico si fà d’ombra e s’ingarbuglia la matassa…


(Sancho)
A proposito di questo farsi d’ombra delle cose,
l’altro giorno quando ha visto quelle pecore indifese
le ha attaccate come fossero un esercito di Mori,
ma che alla fine ci mordessero oltre i cani anche i pastori
era chiaro come il giorno, non è vero, mio Signore ?
Io sarò un codardo e dormo, ma non sono un traditore,
credo solo in quel che vedo e la realtà per me rimane
il solo metro che possiedo, com’è vero… che ora ho fame !


( Don chisciotte)
Sancho ascoltami, ti prego, sono stato anch’io un realista,
ma ormai oggi me ne frego e, anche se ho una buona vista,
l’apparenza delle cose come vedi non m’inganna,
preferisco le sorprese di quest’anima tiranna
che trasforma coi suoi trucchi la realtà che hai lì davanti,
ma ti apre nuovi occhi e ti accende i sentimenti.
Prima d’oggi mi annoiavo e volevo anche morire,
ma ora sono un uomo nuovo che non teme di soffrire…


(Sancho)
Mio Signore, io purtoppo sono un povero ignorante
e del suo discorso astratto ci ho capito poco o niente,
ma anche ammesso che il coraggio mi cancelli la pigrizia,
riusciremo noi da soli a riportare la giustizia ?
In un mondo dove il male è di casa e ha vinto sempre,
dove regna il “capitale”, oggi più spietatamente,
riuscirà con questo brocco e questo inutile scudiero
al “potere” dare scacco e salvare il mondo intero ?


( Don chisciotte)
Mi vuoi dire, caro Sancho, che dovrei tirarmi indietro
perchè il “male” ed il “potere” hanno un aspetto così tetro ?
Dovrei anche rinunciare ad un po’ di dignità,
farmi umile e accettare che sia questa la realtà ?

Il “potere” è l’immondizia della storia degli umani
e, anche se siamo soltanto due romantici rottami,
sputeremo il cuore in faccia all’ingiustizia giorno e notte:
siamo i “Grandi della Mancha”,
Sancho Panza… e Don Chisciotte !
lulù - 08 Nov 2017 12:15:27
Oggetto:
Avete letto la bufala sui biglietti gratuiti dell'Alitalia.
E' possibile che molta gente ci creda? Chi risponde non capisce che
registrando i propri dati, vengano così rubati!!! Twisted Evil
Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Powered by phpBB2 Plus based on phpBB