Indice del forum

.

.

PortalPortale  blogBlog  AlbumAlbum  Gruppi utentiGruppi utenti  Lista degli utentiLista degli utenti  GBGuestbook  Pannello UtentePannello Utente  RegistratiRegistrati 
 FlashChatFlashChat  FAQFAQ  CercaCerca  Messaggi PrivatiMessaggi Privati  StatisticheStatistiche  LinksLinks  LoginLogin 
 CalendarioCalendario  DownloadsDownloads  Commenti karmaCommenti karma  TopListTopList  Topics recentiTopics recenti  Vota ForumVota Forum

Augusto de I nomadi
Utenti che stanno guardando questo topic:0 Registrati,0 Nascosti e 0 Ospiti
Utenti registrati: Nessuno


 
Nuovo Topic   Rispondi    Indice del forum -> Il Tempietto delle Note
PrecedenteInvia Email a un amico.Utenti che hanno visualizzato questo argomentoSalva questo topic come file txtVersione stampabileMessaggi PrivatiSuccessivo
Autore Messaggio
erica

Veteran
Veteran


Iscritti

Sesso: Sesso:Femmina

Registrato: 09/02/11 09:13
Messaggi: 1147
erica is offline 


Interessi: l'anarchia




italy
MessaggioInviato: 18 Feb 2011 15:46:16    Oggetto:  Augusto de I nomadi
Descrizione:
Rispondi citando

Augusto Daolio è nato a Novellara (RE) il 18 febbraio 1947, come ebbe a scrivere lui:"...nel cuore della notte, mentre freddo e brina duellavano con rami secchi di pioppi e tigli". A sedici anni iniziò la sua avventura musicale con il complesso dei Nomadi, attività che fu per lui, fino agli ultimi momenti della sua vita, essenziale e per la quale il suo impegno fu totale. L'attività musicale di Augusto e del suo complesso, di cui era il leader carismatico, ha segnato un'epoca e per tanti giovani degli anni Sessanta e Settanta le loro canzoni furono una bandiera. Non solo perché denunciavano il grande disagio di una gioventù che si sentiva testimone occulta dell'olocausto e che viveva il malessere di una società in crisi di identità, ma anche perché contestavano l'impostazione di un costume religioso che si reggeva sull'ipocrisia e il perbenismo. Anche se quei giovani ormai sono diventati padri, quelle canzoni continuano a vivere nei loro cuori e l'amore per queste è stato trasmesso ai loro figli. Questo a dimostrare che, quando le grandi tematiche della vita diventano un "sentire comune", non esiste un salto generazionale. La pittura, altro suo grande impegno artistico, non è mai stata un'attività subalterna a quella musicale ed era frutto delle sue capacità naturali ed istintive. La sua "maniera" di disegnare e dipingere non era schiava di un metodo, così come quella di comporre. Tutto quello che Augusto presentava era sempre e comunque ben radicato nella natura, madre e ancella di tutte le cose. La fantasia guidava la sua mano alla ricerca di un mondo surreale e magico. Amava molto dire: "...mi interessa molto l'aspetto magico e segreto delle cose, gli enigmi, le illusioni delle ombre". Queste attività lo hanno portato a girare il mondo e, nonostante il profondo legame con la sua terra d'origine, era un cosmopolita o, meglio, "un uomo del mondo, un uomo del mio tempo, ma anche un uomo antico". Era autodidatta, pieno di curiosità e di una carica vitale che gli permisero di vivere un'intensa seppur breve carriera artistica. Il vuoto che ha lasciato è incolmabile, e lo testimoniano le migliaia di persone che ancor oggi percorrono lunghe distanze solo per un saluto o per respirare le atmosfere a lui care.

Tratto da: "Augusto Daolio, musicista, poeta, pittore".
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Adv



MessaggioInviato: 18 Feb 2011 15:46:16    Oggetto: Adv






Torna in cima
Galeswinta

Veteran
Veteran


Iscritti

Sesso: Sesso:Femmina
Età: 32
Registrato: 03/04/11 00:56
Messaggi: 1062
Galeswinta is offline 







italy
MessaggioInviato: 28 Ott 2011 15:50:36    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Amo molto i Nomadi, tuttavia la voce dell'attuale Danilo mi piace mooooolto di più di quella metallica che aveva Augusto Smile
Posso capire poi che si amasse Augusto quale fondatore storico e quale grande autore di canzoni, ma secondo me ci sono molti pregiudizi da parte dei "puristi" sull'attuale formazione. Se non c'è un topic già aperto sui Nomadi lo aprirò, così potremo fare i confronti, postare video e foto dei concerti Wink

_________________
[b:7b1ffc21c3]Earth without art is just "eh"[/b:7b1ffc21c3]
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Lilith

Guru
Guru


Admin

Sesso: Sesso:Femmina
Età: 58
Registrato: 05/11/10 23:54
Messaggi: 41170
Lilith is offline 
Media Voti Post: User is appraised 5.00 out of 5
Località: Romagna


Sito web: http://www.poetipoesia...


italy
MessaggioInviato: 29 Ott 2011 00:56:57    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Ti dico subito che un post dedicato ai nomadi non c'e, perciò apri pure..... Very Happy
_________________
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!




La donna a volte gioca con la propria capacità di seduzione come un bambino
potrebbe fare con un'arma carica.
Torna in cima
Profilo Messaggio privato HomePage
erica

Veteran
Veteran


Iscritti

Sesso: Sesso:Femmina

Registrato: 09/02/11 09:13
Messaggi: 1147
erica is offline 


Interessi: l'anarchia




italy
MessaggioInviato: 29 Ott 2011 21:45:39    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Galeswinta ha scritto:
Amo molto i Nomadi, tuttavia la voce dell'attuale Danilo mi piace mooooolto di più di quella metallica che aveva Augusto Smile
Posso capire poi che si amasse Augusto quale fondatore storico e quale grande autore di canzoni, ma secondo me ci sono molti pregiudizi da parte dei "puristi" sull'attuale formazione. Se non c'è un topic già aperto sui Nomadi lo aprirò, così potremo fare i confronti, postare video e foto dei concerti Wink


grazie. sei una giovane e fa piacere.
io amavo Augusto e preferivo la sua voce proprio perchè metallica come dici tu, quasi avesse ingoiato una molla..a me piaceva dire così..
lo sai che era anche un bravissimo pittore..e poeta..al di là dei testi per le canzoni?

posto questa che i -nuovi nomadi- fecero in suo ricordo.



a me piaceva molto la prima formazione dopo la sua scomparsa, coi due cantanti e la ragazza al basso. li seguii molto in quel periodo ai concerti.
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
erica

Veteran
Veteran


Iscritti

Sesso: Sesso:Femmina

Registrato: 09/02/11 09:13
Messaggi: 1147
erica is offline 


Interessi: l'anarchia




italy
MessaggioInviato: 30 Ott 2011 07:55:23    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando


parlando di Augusto.
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Galeswinta

Veteran
Veteran


Iscritti

Sesso: Sesso:Femmina
Età: 32
Registrato: 03/04/11 00:56
Messaggi: 1062
Galeswinta is offline 







italy
MessaggioInviato: 30 Ott 2011 22:38:59    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Ok Lilith!

Erika, sì ho una cassettina con lui che mostra i suoi dipinti e parla della sua attività artistica Smile

_________________
[b:7b1ffc21c3]Earth without art is just "eh"[/b:7b1ffc21c3]
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
erica

Veteran
Veteran


Iscritti

Sesso: Sesso:Femmina

Registrato: 09/02/11 09:13
Messaggi: 1147
erica is offline 


Interessi: l'anarchia




italy
MessaggioInviato: 10 Set 2012 20:12:13    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando


_________________
"C'erano ancora prima del respiro, ci saranno alla nostra dipartita, forse fanno ballare appesa a un filo la nostra vita. E in tutto quel chiarore sterminato, dove ogni lontananza si disperde, guardando quel silenzio smisurato, l'uomo si perde."
Francesco Guccini - Stelle
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
erica

Veteran
Veteran


Iscritti

Sesso: Sesso:Femmina

Registrato: 09/02/11 09:13
Messaggi: 1147
erica is offline 


Interessi: l'anarchia




italy
MessaggioInviato: 04 Feb 2013 21:19:53    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando



Grazie a mia madre per avermi messo al mondo,
a mio padre semplice e profondo,
grazie agli amici per la loro comprensione,
ai giorni felici della mia generazione,
grazie alle ragazze a tutte le ragazze.

Grazie alla neve bianca ed abbondante,
a quella nebbia densa ed avvolgente,
grazie al tuono, piogge e temporali,
al sole caldo che guarisce tutti mali,
grazie alle stagioni a tutte le stagioni.

Ma che film la vita tutta una tirata
storia infinita a ritmo serrato
da stare senza fiato.
Ma che film la vita tutta una sorpresa
attore, spettatore tra gioia e dolore
tra il buio ed il colore.

Grazie alle mani che mi hanno aiutato,
a queste gambe che mi hanno portato,
grazie alla voce che canta i miei pensieri,
al cuore capace di nuovi desideri,
grazie alle emozioni, a tutte le emozioni.

Ma che film la vita tutta una tirata
storia infinita a ritmo serrato
da stare senza fiato.
Ma che film la vita tutta una sorpresa
attore, spettatore tra gioia e dolore
tra il buio ed il colore.

_________________
"C'erano ancora prima del respiro, ci saranno alla nostra dipartita, forse fanno ballare appesa a un filo la nostra vita. E in tutto quel chiarore sterminato, dove ogni lontananza si disperde, guardando quel silenzio smisurato, l'uomo si perde."
Francesco Guccini - Stelle
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo Topic   Rispondi    Indice del forum -> Il Tempietto delle Note Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Pagina 1 di 1

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi Topic in questo forum
Non puoi rispondere ai Topic in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum
Non puoi allegare files in questo forum
Non puoi downloadare files da questo forum





. topic RSS feed 
Powered by MasterTopForum.com with phpBB © 2003 - 2008