Indice del forum

.

.

PortalPortale  blogBlog  AlbumAlbum  Gruppi utentiGruppi utenti  Lista degli utentiLista degli utenti  GBGuestbook  Pannello UtentePannello Utente  RegistratiRegistrati 
 FlashChatFlashChat  FAQFAQ  CercaCerca  Messaggi PrivatiMessaggi Privati  StatisticheStatistiche  LinksLinks  LoginLogin 
 CalendarioCalendario  DownloadsDownloads  Commenti karmaCommenti karma  TopListTopList  Topics recentiTopics recenti  Vota ForumVota Forum

Storia del cappello
Utenti che stanno guardando questo topic:0 Registrati,0 Nascosti e 0 Ospiti
Utenti registrati: Nessuno


 
Nuovo Topic   Rispondi    Indice del forum -> Moda ed Accessori Moda
PrecedenteInvia Email a un amico.Utenti che hanno visualizzato questo argomentoSalva questo topic come file txtVersione stampabileMessaggi PrivatiSuccessivo
Autore Messaggio
Tartarughina Curiosa

Sexy Turtle
Sexy Turtle


Iscritti

Sesso: Sesso:Femmina
EtÓ: 48
Registrato: 20/03/11 21:20
Messaggi: 20834
Tartarughina Curiosa is offline 

LocalitÓ: Venezia
Interessi: lettura e ricamo
Impiego: Consigliere di Vendita



italy
MessaggioInviato: 15 Apr 2015 21:45:01    Oggetto:  Storia del cappello
Descrizione:
Rispondi citando

Il cappello Ŕ un capo di abbigliamento destinato a coprire in modo parziale o totale la testa.

Serve per proteggersi dal sole, dal freddo o dalla pioggia ma anche per uso estetico o per una protezione igienica, oppure ancora a scopi magici e sociali.

╚ costituito solitamente da una visiera o da una tesa (o falda) e dalla cupola (o corona). La tesa copre la base della cupola (la parte del cappello a forma di calotta, troncoconica oppure ovale). La visiera Ŕ la parte sporgente di alcuni tipi di cappello, solitamente quelli sportivi. La tesa pu˛ essere piana o incurvata, con o senza bordura. La cupola pu˛ essere superiormente convessa, recare 4 pizzicotti, essere incavata nella sua lunghezza o presentare una calotta (o convessitÓ: C-crown) in cima alla corona; pu˛ presentare altresý due pizzicottature laterali. Alla base esterna della cupola pu˛ essere presente una fascia (o nastro, o cinturino o puggaree) di seta pesante, gros-grain o pelle, con un nodo o fiocco alla sinistra; alla base interna della cupola pu˛ essere cucito un nastro di cuoio, marocchino o stoffa; l'interno della cupola pu˛ essere foderato con stoffa (cappello invernale).

Molti sono i materiali adatti a costituire un cappello, quello universalmente utilizzato Ŕ il feltro.


Cenni storici

Nell'antico Egitto il faraone ricopriva la parrucca con un berretto rosso o una tiara bianca, invece in Mesopotamia erano diffusi turbanti o berretti di pelliccia, cosý come nell'antica Palestina i sacerdoti ebrei indossavano un cappello conico bianco. Se nell'etÓ minoica le donne cretesi idearono forme varie e bizzarre, nell'antica Grecia e nell'antica Roma invece l'uso del cappello perse ogni importanza.

Durante il Medioevo le donne impreziosivano i cappelli con nastrini colorati intrecciati o con fiori, invece per gli uomini era previsto un grande cappuccio che ricadeva sulle spalle, sostituito dal Trecento da un berretto caratterizzato da un codino che poteva cadere a destra o a sinistra a seconda della posizione politica e sociale. Proprio il Trecento diede le origini al cappello moderno ed il Rinascimento elev˛ questa usanza grazie alla sontuositÓ dei materiali e delle forme usati.

Con l'introduzione delle parrucche il cappello assunse dimensioni sempre pi¨ mastodontiche e per tutto il Settecento si impose il tricorno con le caratteristiche tre punte. Dopo il breve periodo rivoluzionario che pretese un ritorno alla semplicitÓ, nell'Ottocento per gli uomini si diffuse una moda sobria, mentre per le donne invece dilag˛ la bizzarria e la stravaganza.

Nel Novecento nacquero le bombette, le pagliette e il floscio che ebbero una grande popolaritÓ per tutto il secolo.

L'industria del cappello

Nella seconda metÓ del XIX secolo l'industria della lavorazione del feltro di lana e della conseguente produzione di cappelli aveva trovato un'importante fioritura a Monza. I numerosi cappellifici monzesi avevano raggiunto grande notorietÓ, giungendo ad esportare manufatti in tutto il mondo.

Un prodotto che copriva una fascia pi¨ alta di qualitÓ era quello basato sul feltro di pelo di coniglio. Non va dimenticata la Borsalino, azienda di Alessandria produttrice di cappelli esportati in tutto il mondo

da wikipedia

_________________
Un giorno il diavolo mi sussurr˛ all'orecchio: "Tu non sei abbastanza forte da affrontare la tempesta" Oggi ho sussurrato all'orecchio del diavolo: "Sono io la tempesta!"
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Adv



MessaggioInviato: 15 Apr 2015 21:45:01    Oggetto: Adv






Torna in cima
Tartarughina Curiosa

Sexy Turtle
Sexy Turtle


Iscritti

Sesso: Sesso:Femmina
EtÓ: 48
Registrato: 20/03/11 21:20
Messaggi: 20834
Tartarughina Curiosa is offline 

LocalitÓ: Venezia
Interessi: lettura e ricamo
Impiego: Consigliere di Vendita



italy
MessaggioInviato: 15 Apr 2015 21:46:40    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Storia del Cappello di Panama

La materia prima per l'elaborazione dei famosi cappelli di Panama, Ŕ la foglia di palma "Carludovica palmata ", pi¨ nota con il nome di "Paglia Toquilla".;

Questa specie viene coltivata soprattutto nelle regioni di montagna della zona costiera e l'est ecuadoriano, nelle provincie di ManabÝ, Guayas, Esmeraldas e Morona Santiago.

Quando i conquistatori spagnoli arrivarono a ci˛ che oggi sono le provincie di Guayas e Manabi sulla costa ecuadoriana, videro negli indigeni del posto l'impiego dei cappelli di paglia che coprivano sia il collo che le orecchie. Questi cappelli sembravano "Tocas"(veli), come quelli utilizzati dalle suore o vedove in Europa, allora li chiamarono come "Toquillas" e la paglia con cui venivano fatti come "Paglia Toquilla".

Secondo la leggenda questo cappello autoctono ebbe il suo nome quando Teddy Rossvelt partecip˛ all'inaugurazione del Canale di Panama (1913), ricevendo come omaggio un cappello di paglia ecuadoriano, e senza conoscerne la provenienza, ringrazi˛ per l'omaggio chiamandolo "Cappello di Panama"

Nel periodo dal 1800 al 1900 il cappello di paglia ebbe un grande sviluppo e la sua presenza a livello mondiale fu ogni volta pi¨ vistosa, giacchÚ fu presente in momenti storici come la febbre dell'oro e l'esposizione di Parigi del 1900.

Sappiamo oggi che il "Cappello di Panama" Ŕ fatto in Ecuador. I segreti della confezione di questo cappello sono tramandati di generazione in generazione e attualmente Ŕ manufatto dagli artigiani, principalmente di Cuenca e Montecristi.

Ogni cappello Ŕ unico, totalmente artigianale e quindi richiede di una particolare cura.

_________________
Un giorno il diavolo mi sussurr˛ all'orecchio: "Tu non sei abbastanza forte da affrontare la tempesta" Oggi ho sussurrato all'orecchio del diavolo: "Sono io la tempesta!"
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Tartarughina Curiosa

Sexy Turtle
Sexy Turtle


Iscritti

Sesso: Sesso:Femmina
EtÓ: 48
Registrato: 20/03/11 21:20
Messaggi: 20834
Tartarughina Curiosa is offline 

LocalitÓ: Venezia
Interessi: lettura e ricamo
Impiego: Consigliere di Vendita



italy
MessaggioInviato: 15 Apr 2015 21:49:52    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

e voi usate i cappelli? quando? perchÚ?
_________________
Un giorno il diavolo mi sussurr˛ all'orecchio: "Tu non sei abbastanza forte da affrontare la tempesta" Oggi ho sussurrato all'orecchio del diavolo: "Sono io la tempesta!"
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
lul¨

pretty lul¨
pretty lul¨


Iscritti

Sesso: Sesso:Femmina
EtÓ: 70
Registrato: 14/11/10 18:05
Messaggi: 19211
lul¨ is offline 

LocalitÓ: marche





italy
MessaggioInviato: 15 Apr 2015 22:24:00    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Non vorrei usarli per non rovinare la capigliatura, ma d'inverno quando Ŕ molto freddo sono costretta a usarlo e d'estate lo uso al mare, perchŔ non sopporto il sole per tanto tempo,
per˛ c'Ŕ stato un periodo anni e anni fa lo portavo perchŔ mi piaceva come accessorio
elegante, d'inverno naturalmente.
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
tris

Veteran
Veteran


Iscritti

Sesso: Sesso:Maschio
EtÓ: 104
Registrato: 20/11/12 23:07
Messaggi: 4830
tris is offline 

LocalitÓ: nord italia
Interessi: molteplici




italy
MessaggioInviato: 16 Apr 2015 00:04:59    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Certo che uso il cappello....se capita di raccogliere prugne o ciliege al volo dove le metti?
E poi se non hai il cappello cosa butti in terra quando ti fanno girare le cosiddette?
Tris
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Tartarughina Curiosa

Sexy Turtle
Sexy Turtle


Iscritti

Sesso: Sesso:Femmina
EtÓ: 48
Registrato: 20/03/11 21:20
Messaggi: 20834
Tartarughina Curiosa is offline 

LocalitÓ: Venezia
Interessi: lettura e ricamo
Impiego: Consigliere di Vendita



italy
MessaggioInviato: 16 Apr 2015 17:22:08    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Trisssssssssssssssss mi fai morire dal ridere Laughing
_________________
Un giorno il diavolo mi sussurr˛ all'orecchio: "Tu non sei abbastanza forte da affrontare la tempesta" Oggi ho sussurrato all'orecchio del diavolo: "Sono io la tempesta!"
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
lul¨

pretty lul¨
pretty lul¨


Iscritti

Sesso: Sesso:Femmina
EtÓ: 70
Registrato: 14/11/10 18:05
Messaggi: 19211
lul¨ is offline 

LocalitÓ: marche





italy
MessaggioInviato: 17 Apr 2015 10:00:06    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

vedi quanti usi ha il cappello....

si pu˛ pure appenderlo al chiodo
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Tartarughina Curiosa

Sexy Turtle
Sexy Turtle


Iscritti

Sesso: Sesso:Femmina
EtÓ: 48
Registrato: 20/03/11 21:20
Messaggi: 20834
Tartarughina Curiosa is offline 

LocalitÓ: Venezia
Interessi: lettura e ricamo
Impiego: Consigliere di Vendita



italy
MessaggioInviato: 17 Apr 2015 20:50:41    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

cosý il chiodo sta caldo Laughing
_________________
Un giorno il diavolo mi sussurr˛ all'orecchio: "Tu non sei abbastanza forte da affrontare la tempesta" Oggi ho sussurrato all'orecchio del diavolo: "Sono io la tempesta!"
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
tris

Veteran
Veteran


Iscritti

Sesso: Sesso:Maschio
EtÓ: 104
Registrato: 20/11/12 23:07
Messaggi: 4830
tris is offline 

LocalitÓ: nord italia
Interessi: molteplici




italy
MessaggioInviato: 17 Apr 2015 23:56:25    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Eheheheh, Lul¨, in effetti, quando un maschietto si mette con una femmina danarosa o ricca, il cappello lo si appende alla borchia d'oro.
Tris
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Tartarughina Curiosa

Sexy Turtle
Sexy Turtle


Iscritti

Sesso: Sesso:Femmina
EtÓ: 48
Registrato: 20/03/11 21:20
Messaggi: 20834
Tartarughina Curiosa is offline 

LocalitÓ: Venezia
Interessi: lettura e ricamo
Impiego: Consigliere di Vendita



italy
MessaggioInviato: 18 Apr 2015 18:49:33    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

cosý anche la borchia rimane al calduccio Mr. Green
_________________
Un giorno il diavolo mi sussurr˛ all'orecchio: "Tu non sei abbastanza forte da affrontare la tempesta" Oggi ho sussurrato all'orecchio del diavolo: "Sono io la tempesta!"
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
lul¨

pretty lul¨
pretty lul¨


Iscritti

Sesso: Sesso:Femmina
EtÓ: 70
Registrato: 14/11/10 18:05
Messaggi: 19211
lul¨ is offline 

LocalitÓ: marche





italy
MessaggioInviato: 18 Apr 2015 20:10:52    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Ehh giÓ, sperando sia almeno un buon marito e faccia felice la moglie caro Tris, ma i dubbi restano Confused
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Tartarughina Curiosa

Sexy Turtle
Sexy Turtle


Iscritti

Sesso: Sesso:Femmina
EtÓ: 48
Registrato: 20/03/11 21:20
Messaggi: 20834
Tartarughina Curiosa is offline 

LocalitÓ: Venezia
Interessi: lettura e ricamo
Impiego: Consigliere di Vendita



italy
MessaggioInviato: 18 Apr 2015 21:17:50    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

non "capisco" il perchÚ di tali dubbi Mr. Green
_________________
Un giorno il diavolo mi sussurr˛ all'orecchio: "Tu non sei abbastanza forte da affrontare la tempesta" Oggi ho sussurrato all'orecchio del diavolo: "Sono io la tempesta!"
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo Topic   Rispondi    Indice del forum -> Moda ed Accessori Moda Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Pagina 1 di 1

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi Topic in questo forum
Non puoi rispondere ai Topic in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum
Non puoi allegare files in questo forum
Non puoi downloadare files da questo forum





. topic RSS feed 
Powered by MasterTopForum.com with phpBB ę 2003 - 2008