Indice del forum

.

.

PortalPortale  blogBlog  AlbumAlbum  Gruppi utentiGruppi utenti  Lista degli utentiLista degli utenti  GBGuestbook  Pannello UtentePannello Utente  RegistratiRegistrati 
 FlashChatFlashChat  FAQFAQ  CercaCerca  Messaggi PrivatiMessaggi Privati  StatisticheStatistiche  LinksLinks  LoginLogin 
 CalendarioCalendario  DownloadsDownloads  Commenti karmaCommenti karma  TopListTopList  Topics recentiTopics recenti  Vota ForumVota Forum

La calza con riga, storia di moda.
Utenti che stanno guardando questo topic:0 Registrati,0 Nascosti e 0 Ospiti
Utenti registrati: Nessuno


 
Nuovo Topic   Rispondi    Indice del forum -> Moda ed Accessori Moda
PrecedenteInvia Email a un amico.Utenti che hanno visualizzato questo argomentoSalva questo topic come file txtVersione stampabileMessaggi PrivatiSuccessivo
Autore Messaggio
Tartarughina Curiosa

Sexy Turtle
Sexy Turtle


Iscritti

Sesso: Sesso:Femmina
Età: 48
Registrato: 20/03/11 21:20
Messaggi: 20834
Tartarughina Curiosa is offline 

Località: Venezia
Interessi: lettura e ricamo
Impiego: Consigliere di Vendita



italy
MessaggioInviato: 21 Giu 2017 20:44:18    Oggetto:  La calza con riga, storia di moda.
Descrizione:
Rispondi citando

Le calze e i collant velati, come li intendiamo al giorno d’oggi, nascono con la riga dietro.

La riga dietro, infatti, nei primi anni del ‘900 non è un decoro fashion, ma è la cucitura necessaria al confezionamento del collant stesso. Non a caso la traduzione in inglese è back seam tights, letteralmente “collant con cucitura dietro”.

Oggi, con l’ammodernarsi delle macchine, la cucitura posteriore non è più necessaria, ma resta quel tocco dal sapore retrò che fa la differenza, riportata in auge anche dalla disciplina del burlesque.

In un altro sito ho trovato questo articolo:


Resiste negli anni trenta quando si assiste ad una vera e propria rivoluzione. Rivoluzione alla quale certo non pensava Wallace H. Carothers inventore del nylon. Era il 1938 quando, da una piccola fabbrica familiare nel Delaware, uscì la prima fibra sintetica che veniva definita "resistente come l'acciaio e delicata come una ragnatela". L'anno successivo le calze di nylon iniziarono ad essere vendute in pochi negozi del piccolo stato americano. La voce si diffuse a macchia d’olio e nel giro di pochi mesi gruppi di donne arrivavano persino da New York e facevano file incredibili per acquistare il prezioso accessorio. Nel solo primo anno di produzione vennero vendute 64 milioni di paia di calze e TUTTE CON LA RIGA!

E la riga resiste, resiste e diventa un emblema, resiste e sopravvive alla calza stessa al punto che negli anni della miseria della seconda guerra mondiale, le donne si disegnavano la riga direttamente sulle gambe nude per dare l’illusione di avere le calze. Resiste anche con l’avvento di nuovi macchinari che producono calze in unico blocco, quindi la riga diventa posticcia un elemento meramente decorativo. Ma resiste anche all’avvento del collant, dell’autoreggente, non perdendo il fascino della calza da reggicalze, perché la riga affonda le sue radici nella sensualità nell’erotismo compiacente. Provoca desiderio, affascina e attira lo sguardo. Anzi lo calamita e lo porta inevitabilmente a seguirne il suo sviluppo, la curva armonica del movimento, la nota calda di un vibrato, la sua sinuosità che si sviluppa lungo la gamba, una semplicissima linea che segue dolcemente il tragitto, una linea che indica la strada, un filo che dall'estremità più lontana del corpo sale lungo la silhouette femminile, e lo sguardo viene catturato, ipnotizzato, letteralmente guidato nella visione estatica delle gambe di una donna.

E via via l'articolo inneggia la calza con la riga come accessorio di seduzione e bellezza femminile molto erotico.

Ma secondo voi è ancora così? Le ragazze d'oggi abituate ai jeans e alle scarpe da ginnastica le sanno davvero portare?

_________________
Un giorno il diavolo mi sussurrò all'orecchio: "Tu non sei abbastanza forte da affrontare la tempesta" Oggi ho sussurrato all'orecchio del diavolo: "Sono io la tempesta!"
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Adv



MessaggioInviato: 21 Giu 2017 20:44:18    Oggetto: Adv






Torna in cima
Tartarughina Curiosa

Sexy Turtle
Sexy Turtle


Iscritti

Sesso: Sesso:Femmina
Età: 48
Registrato: 20/03/11 21:20
Messaggi: 20834
Tartarughina Curiosa is offline 

Località: Venezia
Interessi: lettura e ricamo
Impiego: Consigliere di Vendita



italy
MessaggioInviato: 21 Giu 2017 20:45:34    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Solo gli utenti registrati possono vedere le immagini!
Registrati o Entra nel forum!

_________________
Un giorno il diavolo mi sussurrò all'orecchio: "Tu non sei abbastanza forte da affrontare la tempesta" Oggi ho sussurrato all'orecchio del diavolo: "Sono io la tempesta!"
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
lulù

pretty lulù
pretty lulù


Iscritti

Sesso: Sesso:Femmina
Età: 70
Registrato: 14/11/10 18:05
Messaggi: 19211
lulù is offline 

Località: marche





italy
MessaggioInviato: 21 Giu 2017 21:33:40    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

E' vero, la calza con la riga è molto appariscente e sexi, io non la adotterei, ma ci sono della donne che le porterebbero volentieri, ma.... le gambe devono essere delle bellissime gambe
e saperle portare ( le calze ovviamente Laughing )
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Tartarughina Curiosa

Sexy Turtle
Sexy Turtle


Iscritti

Sesso: Sesso:Femmina
Età: 48
Registrato: 20/03/11 21:20
Messaggi: 20834
Tartarughina Curiosa is offline 

Località: Venezia
Interessi: lettura e ricamo
Impiego: Consigliere di Vendita



italy
MessaggioInviato: 22 Giu 2017 20:33:55    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Io qualche volta le ho portate quelle calze, forse non ho gambe bellissime ma nemmeno storte per cui...

Una cosa è sicura non mi prendo calze a righe, quelle si che sono tremende!!!! le ho viste adosso ad una mia coetanea un paio di mesi fa ed erano tutto fuori che dritte, una vera schifezza per l'estetica!!

_________________
Un giorno il diavolo mi sussurrò all'orecchio: "Tu non sei abbastanza forte da affrontare la tempesta" Oggi ho sussurrato all'orecchio del diavolo: "Sono io la tempesta!"
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Tartarughina Curiosa

Sexy Turtle
Sexy Turtle


Iscritti

Sesso: Sesso:Femmina
Età: 48
Registrato: 20/03/11 21:20
Messaggi: 20834
Tartarughina Curiosa is offline 

Località: Venezia
Interessi: lettura e ricamo
Impiego: Consigliere di Vendita



italy
MessaggioInviato: 23 Giu 2017 20:47:38    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Uomini un vostro parere, ma la calza con la riga vi piace o no?
_________________
Un giorno il diavolo mi sussurrò all'orecchio: "Tu non sei abbastanza forte da affrontare la tempesta" Oggi ho sussurrato all'orecchio del diavolo: "Sono io la tempesta!"
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo Topic   Rispondi    Indice del forum -> Moda ed Accessori Moda Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Pagina 1 di 1

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi Topic in questo forum
Non puoi rispondere ai Topic in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum
Non puoi allegare files in questo forum
Non puoi downloadare files da questo forum





. topic RSS feed 
Powered by MasterTopForum.com with phpBB © 2003 - 2008